immagine Dei delitti e delle fonti

EVENTO CONCLUSO

Senigallia

Ti piace?
17 Set 2021 1 Ott 2021

Arte e Cultura

Dei delitti e delle fonti

Il 1° ottobre alle ore 17.30 presso Il Teatro La Fenice di Senigallia il terzo ed ultimo appuntamento della rassegna dei delitti e delle fonti

...

Fondazione Rosellini per la Letteratura Popolare ed il Comune di Senigallia hanno organizzato un nuovo appuntamento che prenderà il via il prossimo 17 settembre.

Al centro dell’iniziativa ci sono le fonti al servizio del giallo, fonti nella loro accezione più estesa: documentarie, fotografiche, letterarie, giuridiche. Materiale fondamentale per uno scrittore noir impegnato a collocare in un contesto storico preciso le proprie storie.

La rassegna inizierà venerdì 17 settembre alle ore 17,30 presso l’Auditorium San Rocco con l’evento curato da Pinte di storia, associazione per la public history e la divulgazione storica attraverso i nuovi media, dal titolo “Chi ha ucciso Joe Petrosino? Imputati a giudizio!”

Per l’occasione verrà idealmente riaperto il dossier con tutti i documenti sull’omicidio Petrosino conservati nell’Archivio di Stato di Palermo che verranno esaminati dagli spettatori i quali avranno quindi l’opportunità di confrontarsi direttamente con le fonti per pronunciare poi la propria sentenza  come in un’aula del Tribunale. Questa giuria popolare in questo appassionante processo sarà presieduta da Pierluigi Feliciati, docente di Scienze dell’informazione presso l’Università di Macerata.

L’omicidio Petrosino avvenuto nel 1909 è stato per molto tempo avvolto nel mistero. Arrivato a New York quarant’anni prima Petrosino entrò nel corpo di polizia diventando il punto di riferimento per tutto quello che riguardava la criminalità straniera ed in particolare quella italiana. In quel tempo a New York vivevano circa 200.000 italiani e diversi esponenti di questa comunità entrarono a far parte dell’organizzazione criminale Mano Nera collegata alla mafia siciliana.

Nel 1909 Joe Petrosino arrivò a Palermo inviato dal responsabile della Polizia di New York per ricercare le tracce di parecchi latitanti colpiti da mandato d’arresto nello stato di New York e dei quali le famiglie residenti in Sicilia avrebbero potuto fornire utili indicazioni. Ed invece venne ucciso il 12 marzo del 1909 da due uomini che gli spararono quattro colpi in Piazza Marina a Palermo.

Venerdì 24 settembre, sempre nell’Auditorium San Rocco alle ore 17,30, si svolgerà il secondo appuntamento della rassegna. Paolo Marchetti, preside della Facoltà di Giurisprudenza e docente di Storia del diritto medievale e moderno si soffermerà sul tema: “Di chi è la colpa? L’uso di fonti letterarie, mediche e giuridiche nello studio del tema della responsabilità individuale tra Ottocento e Novecento”.

Paolo Marchetti converserà con Allegra Paci, direttrice della biblioteca della Fondazione Rosellini, archivista e vicepresidente di ANAI Marche

Venerdì 1 ottobre la Piccola Fenice ospiterà l’iniziativa dedicata ad Andrea Camilleri.
"Oggi nel linguaggio corrente quando parliamo di archiviare una storia intendiamo dire dimentichiamocela, mandiamola in una specie di buco nero dove tutto si perde. Ed invece gli archivi sono esattamente l’opposto. Gli archivi sono eternamente vivi perché rappresentano la memoria del nostro passato, una memoria palpabile che tutti possono verificare e controllare”.  Così il grande scrittore e drammaturgo Andrea Camilleri definiva in un’intervista la sua concezione dell’archivio. E proprio all’autore siciliano scomparso due anni fa  padre del popolarissimo commissario Montalbano sarà dedicato venerdì 1 ottobre alle ore 17,30 presso Il Teatro La Fenice di Senigallia il terzo ed ultimo appuntamento della rassegna dei delitti e delle fonti organizzata dalla Fondazione Rosellini per la Letteratura Popolare in collaborazione con la sezione Marche dell’Associazione Nazionale Archivistica Italiana e con il Comune di Senigallia.

Andrea Camilleri: archivio e fonti al servizio del romanzo. A parlare di questo affascinante tema  saranno Patrizia Severi, curatrice dell’archivio Camilleri dichiarato d’interesse storico, il saggista e critico letterario Salvatore Silvano Nigro e il docente di archivistica presso l’Università di Macerata Federico Valacchi. All’incontro parteciperà anche una rappresentanza della famiglia di Andrea Camilleri

Dei delitti e delle fonti, post festival di Ventimila righe sotto i mari in giallo, è curato da Fondazione Rosellini per la letteratura popolare in collaborazione col Comune di Senigallia e con l’apporto Associazione nazionale archivistica italiana – ANAI Marche.

I tre appuntamenti saranno collegati alla visita guidata alla mostra Sherlock Holmes Story, allestita nei locali di Palazzetto Baviera, condotta da Gabriele Mazzoni, collezionista sherlockiano curatore dell’evento espositivo che ha fornito la totalità del materiale esposto

VENERDÌ 17 E 24 SETTEMBRE – PALAZZETTO BAVIERA – Ore 16:00
Visita guidata alla Mostra “Sherlock Holmes Story”. Opere
provenienti dalla collezione privata di Gabriele Mazzoni.

VENERDÌ 1 OTTOBRE – PALAZZETTO BAVIERA – Ore 16:00
Visita guidata alla Mostra “Sherlock Holmes Story” tenuta da
Gabriele Mazzoni, collezionista e curatore della mostra.

  • location DOVE E QUANDO

    17 Set 2021 17:30 -

    24 Set 2021 17:30 -

    1 Ott 2021 17:30 -

  • ticketCOSTO

    gratuito

  • info INFORMAZIONI

    Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito. E’ necessaria la prenotazione inviando una
    mail entro le ore 13:00 del giorno precedente all’indirizzo biblioteca@comune.senigallia.an.it

    Si ricorda che per accedere ai luoghi della cultura sarà richiesto il green pass con un
    valido documento d’identità, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105.

    Le disposizioni non si applicano ai bambini e ragazzi di età inferiore ai 12 anni e ai
    soggetti esclusi dalla campagna vaccinale esenti sulla base di idonea certificazione
    medica.

POTREBBERO
INTERESSARTI ANCHE

mare_di_natale_piazza_saffi_senigallia
SENIGALLIA    -   Dicembre

...oops, sei in ritardo per questo evento!
Non preoccuparti, in Val Mivola non ci si annoia mai e puoi partecipare a tanti altri eventi!

Scopri i prossimi eventi

c’è ancora tanto
da scoprire!

iscriviti alla newsletter

Invia una richiesta di preventivo a tutte le strutture nei tuoi preferiti













SCOPRI LA val mivola CHE FA PER TE

Naviga il sito e quando trovi qualcosa che non vuoi perderti clicca sul cuore.
In questa pagina troverai la lista di tutto ciò che vuoi scoprire nella Val Mivola.
Organizzare la tua vacanza sarà davvero semplicissimo.